Finisce il matrimonio tra Stroppa ed il Crotone. La società pitagorica ringrazia il tecnico milanese ringraziandolo per un percorso bello e intenso durato quasi tre anni, non privo di momenti difficili ma culminato nella straordinaria salvezza e ancor più nella seconda, storica, promozione in serie A. Al momento non è stato comunicato il nome del nuovo allenatore che dovrà guidare gli squali già mercoledì sera a Bergamo contro l’ Atalanta. L’esonero di Stroppa arriva dopo la sconfitta di ieri con il Cagliari, sesta sconfitta consecutiva. Ieri la sconfitta è arrivata al termine di una gara che il Crotone ha bene interpretato, gli squali sono stati sfortunati in diverse occasione mentre gli ospiti hanno capitalizzato le poche palle gol avute. Stroppa lascia il Crotone all’ultimo posto in classifica a quota 12 e con un passivo di 57 reti. Ancora non è stato comunicato il suo successore e visto che mercoledì si torna in campo a Bergamo contro l’Atalanta, probabilmente a guidare gli squali in panchina siederà il tecnico della primavera Galuzzo.