lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeForzacrotone NewsLe parole di Stroppa alla vigilia di Crotone - Parma

Le parole di Stroppa alla vigilia di Crotone – Parma

Al termine della rifinitura di oggi il tecnico rossoblù ha risposto alle nostre domande.

  1. Crotone sempre propositivo ma raccoglie poco in termini di punti, subisce troppi gol, ed è il peggiore attacco. Più forti gli avversari o qualcosa deve cambiare nella sua squadra?
  • Beh qualcosa sì di sicuro, possiamo fare di più, sicuramente abbiamo i nostri limiti ma se ci mettiamo la giusta attenzione a fare le cose la squadra gioca e dimostra di fare le cose per bene.
  1. La pessima classifica comincia ad essere troppo penalizzante per una risalita?
  • Assolutamente no, anzi al contrario, in tre giornate ci siamo avvicinati a chi ci precede e quindi siamo ancora più convinti che la salvezza è a portata di una o due partite, è chiaro che queste partite le devi vincere sperando che poi le altre squadre non facciano il risultato magari può succedere nella prossima partita e quindi siamo sicuramente concentrati su quello che può succedere in positivo.
  1. Dopo tre giorni dall’ultimo incontro, un’altra sfida in chiave salvezza per entrambe, come dovranno approcciare l’incontro i suoi uomini?
  • Beh come abbiamo sempre fatto, fin qui la squadra ha dimostrato, mi riferisco all’ultima partita che abbiamo giocato in casa, la squadra ha dimostrato che con la giusta determinazione può fare la partita anche in maniera diversa e migliore.
  1. Cigarini Benali e Rispoli a che punto sono? Molina ha risolto il problema alla spalla? Chi tra questi potrebbe essere della partita e ci sono eventuali altre defezioni?
  • Per i primi tre assolutamente nessuno disponibile, per quanto riguarda Molina faremo una valutazione domani mattina e poi mi pare ci sia squalificato marrone, poi per il resto gli altri ci sono, bisogna soltanto ritrovare la giusta condizione quindi mi auguro che i ragazzi abbiano riposato nel modo giusto. Abbiamo sicuramente un giorno in meno rispetto all’ultima partita tra una partita e l’altra di riposo, sicuramente metteremo in campo la formazione migliore.
  1. Lei dice di non pensare al mercato, ma essendo prossima l’apertura, quando si vedrà con la società per parlare dei rinforzi visto che a breve aprirà i battenti il calciomercato?
  • Sicuramente non oggi e non domani, quindi è un discorso da rinviare, in questo momento sinceramente non ci penso.
  1. Lei conosce Liverani, che tipo di partita potrebbe impostare contro il Crotone?
  • E’ una squadra che gioca, sa quello che deve fare in campo, l’ha dimostrato a Lecce, ha buona identità di gioco, lo sta dimostrando magari con un pochino in più di fatica, ma più che altro per un discorso cronologico cioè c’è stato meno tempo a disposizione da parte di Liverani nel dare unità ben precisa alla squadra. Ha faticato un pochino però mi sembra che la squadra abbia già un’idea, ha già idee consolidate, è una squadra che ha recuperato poi oltretutto giocatori importanti, è una squadra che sa giocare in tutte le fasi della partita, l’ho detto anche per altre squadre ma questa squadra qua ha gamba, ha giocatori, per caratteristiche, molto pericolosi, è una squadra anche tecnica quindi, affrontiamo una squadra importante e noi la dobbiamo affrontare come abbiamo affrontato l’ultima partita qui in casa con lo Spesa, con quello spirito, con quella determinazione, pensando che può essere l’ultima e chiaramente, in caso di vittoria, si può sicuramente aprire una classifica diversa per chiudere.
  1. Chi sostituirà lo squalificato Marrone? Golemic o Cuomo?
  • Diciamo che ho un dubbio, vediamo domani.
RELATED ARTICLES

Most Popular