Oggi a Crotone abbiamo visto calpestare un’intera comunità. Il F.C. Crotone non poteva rifiutarsi di scendere in campo, pena la sconfitta a tavolino ed almeno un punto di penalizzazione ma, per rinviare la partita, si poteva chiedere l’intervento della Prefettura  o del Questore, vista l’impossibilità di garantire la presenza allo stadio dei Vigili del Fuoco, obbligatorio come recita l’art.4 comma 3 del D.M. 261/1996. Inoltre mancava anche l’assistenza sanitaria. Sono previste delle sanzioni per la società pitagorica per non aver ottemperato a tali obblighi di legge? Ed infine, ci poniamo una sola domanda: a chi conveniva oggi giocare a tutti i costi? Per la cronaca la partita è stata vinta dalla Lazio con gol di Immobile e Correa. Buona Seria A a tutti.