giovedì, Ottobre 6, 2022
HomeForzacrotone NewsLa legge del Gasp continua allo Scida, la Dea vince 2 -...

La legge del Gasp continua allo Scida, la Dea vince 2 – 1

L’Atalanta si impone allo Scida, 2-1 il finale, per gli squali arriva la quinta sconfitta in campionato. La partita ha visto in primo tempo con l’Atalanta che, in alcuni tratti, ha giocato come il gatto con il topo. La differenza tecnica si è vista tutta in occasione delle due reti realizzate da Muriel, nella prima il colombiano ha raccolto l’assist di Malinovsky ed ha fulminato Cordaz. La seconda rete ha fatto arrabbiare tanto Stroppa, palla persa in uscita da Benali su pressing di Freuler, riceve Muriel che, con freddezza, batte Cordaz. Il Crotone accorcia al 40′ con Simy, che sfrutta un rimpallo in area di rigore e batte Sportiello. Con questa rete, la numero 13, Simy eguaglia il record di reti in serie A di un giocatore rossoblù, detenuto da Diego Falcinelli. Nella ripresa Gasperini vuole chiudere subito i giochi mettendo in campo Ilicic per Gomez e Zapata per Muriel. La dea ha il pieno possesso del campo con gli squali che puntano sulle ripartenze. Al 64′ arriva la grossa occasione per pareggiare la gara, passaggio arretrato corto di Mojica verso Sportiello, Messias entra in possesso del pallone, salta il portiere bergamasco ed al momento del tiro viene anticipato da Freuler. I rossoblù reclamano per un trattenuta di Sportiello su Messias che l’arbitro non vede. Il pericolo corso fa arrabbiare Gasperini che striglia i suoi. Al 71′ Cordaz dice no al Malinovskyi che in area prova a superarlo di sinistro. L’Atalanta ha altre due occasioni con Zapata che non riesce ad inquadrare lo specchi della porta. Ginisce con la vittoria dei Bergamaschi, la situazione diventa a questo punto pesante per il Crotone, e la partita di domenica con il Torino ha già i connotati di uno spareggio salvezza.

 

CROTONE: Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pedro Pereira (78’ Rispoli), Zanellato (78’ Siligardi), Benali, Vulic, Reca; Messias, Simy. A disp: Festa (GK), Crespi (GK), Cuomo, Golemic, Rispoli, Siligardi, Petriccione, Eduardo, Crociata, Rojas. All. Stroppa

ATALANTA: Sportiello; Toloi, Romero (73’ Palomino), Djimsiti; Hateboer (73’ Sutalo), Freuler, Pasalic, Mojica; Malinovsky (89’ Pessina), Gomez (46’ Ilicic); Muriel (46’ Zapata). A disp: Gollini (GK), Radunovic (GK), Lammers, Depaoli, Mirachuk. All. Gasperini

Arbitro: Dionisi di L’Aquila
Reti: 26’ e 38’ Muriel (A), 40’ Simy (C)
Ammoniti: Hateboer (A), Marrone (C), Toloi (A), Romero (A)

RELATED ARTICLES

Most Popular