Una vittoria che i rossoblù pregustavano dal lockdown, periodo che ha visto il presidente dei ciociari rilasciare dichiarazioni non certo amorevoli nei confronti del Crotone. La risposta gli squali l’hanno data in campo, vincendo il campionato, ma soprattutto questa sera, battendo i ragazzi di Nesta. Una vittoria fortemente voluta della società calabrese e che si è materializzata al minuto 80, grazie a un rasoterra da fuori area di Tomislav Gomelt. Al termine del match tutti, squadra, società e magazzinieri in posa per una foto che resterà impressa nella storia rossoblù. Con questa vittoria il Crotone inanella il tredicesimo risultato utile consecutivo, record per gli squali. Venerdì si andrà a Trapani, per l’ultimo atto di questa fantastica stagione 2019-2020.

 

CROTONE: Festa; Cuomo, Marrone, Gigliotti (57’ Golemic); Gerbo (46’ Mustacchio), Crociata (68’ Benali), Gomelt, Zanellato (46’ Barberis), Molina (77’ Mazzotta); Messias, Simy. A disp: Cordaz (GK), Figliuzzi (GK), Spolli, Bellodi, Maxi Lopez, Jankovic, Evan’s. All. Stroppa
FROSINONE: Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Gori, Maiello, Haas (84’ Matarese), Salvi; Ciano (71’ Dionisi), Novakovich (84’ Ardemagni). A disp: Bastianello (GK), Iacobucci (GK), Verde, Citro, Beghetto, Szyminsky, Tribuzzi, Vitale, D’Elia. All. Nesta
Arbitro: Di Martino di Teramo
Reti: 80’ Gomelt (C)
Ammoniti: 29’ Ciano (F), Gigliotti (C), Cuomo (C), Messias (C), Molina (C), Krajnc (F), Benali (C)