Arriva la quarta vittoria consecutiva per il Crotone che a Venezia si impone per 3 a 1. La squadra di Dionisi ha potuto fare ben poco contro un Crotone apparso motivato, concentrato e spietato. Stroppa ha dovuto rinunciare ad Armenteros, lo svedese è stato colpito da una gastroenterite ed è rimasto in albergo, spazio quindi a Messias in avanti con Simy e dentro Crociata a centrocampo. È stata una partita a senso unico, sbloccata al 12′ da uno splendido gol di Benali che ha sfruttato un assist fantastico di Molina. Il raddoppio è arrivato al 36′ con Marrone che,di testa, ha anticipato Simy finalizzando uno schema su calcio di punizione. Nella ripresa il Venezia spera di poter rientrare in partita ma Benali dopo appena 2′ realizza da fuori area la terza rete. Sembra che il libico abbia un conto aperto con i lagunari visto che qui anche lo scorso anno realizzò una doppietta. Con tre gol di vantaggio i ragazzi di Stroppa abbassano la concentrazione e rischiano di far rientrare in partita il Venezia che in due occasioni, con Casale e Longo, sfiora la rete. Il gol degli arancioneroverdi arriva al minuto 83′ con Caligara, e due minuti dopo Longo si divora un gol da zero metri. Stroppa suona la sveglia ed il Crotone rientra in pieno controllo del match. La terza partita in una settimana finisce dopo 5′ di recupero. La sconfitta interna del Frosinone, ad opera della Cremonese, regala una doppia soddisfazione al team rossoblù che scavalca i ciociari e si piazza al secondo posto. Sabato alle 18 allo Scida si affronterà il Chievo, si giocherà a porte chiuse ma i cori degli ultras non faticheranno ad entrare.

TABELLINO

VENEZIA: Pomini; Fiordaliso, Marino (74’ Caligara), Casale, Molinaro; Firenze, Fiordilino, Maleh; Capello (46’ Zigoni); Aramu, Longo. A disp: Bertinato, Daffrè, Lakicevic, Zuculini, Lollo, Vacca, Senesi, Monachello, Simeoni, De Marino. All. Dionisi

CROTONE: Cordaz; Curado, Marrone, Golemic; Gerbo (66’ Mustacchio), Benali (72’ Gomelt), Barberis, Crociata (80’ Jankovic), Molina; Messias, Simy. A disp: Festa, Figliuzzi, Spolli, Bellodi, Mazzotta, Gigliotti, Rutten, Zak. All. Stroppa

Arbitro: Serra di Torino
Rete: 12’ e 47’ Benali (C), 36’ Marrone (C), 83’ Caligara (V), 87’ Caligara (V)
Ammoniti: Gerbo (C), Casale (V), Messias (C), Mustacchio (C)