Le assenze e alcune scelte di Stroppa hanno influito sul risultato finale di una partita che l’Empoli ha vinto meritatamente. Capiamo l’emergenza in avanti, viste le assenze di Simy e Messias, ma schierare titolare Maxi Lopez, che lo stesso Stroppa ha definito ancora in ritardo di preparazione, ci è sembrato un azzardo. Armenteros nelle ultime 11 partite con il Benevento ha collezionato solo tre presenze, partendo sempre dalla panchina, per un totale di 37′. Probabilmente anche lo svedese sta attraversando un periodo di appannamento ma comunque ha fatto vedere qualcosa di buono all’esordio in rossoblù. Ma anche Stroppa ci ha messo del suo, schierare Mustacchio a destra per fermare Tutino è stata una follia, ed il risultato si è visto. In difesa l’assenza di Marrone si è fatta sentire ma il mister si è complicato la vita mettendo Spolli centrale e Golemic a destra mentre sarebbe stato più logico inserire Cuomo e spostare il serbo al centro della difesa. Ma l’intera squadra ci è sembrata ancora una volta poco lucida, molti gli errori commessi dagli squali che hanno permesso all’Empoli di portare l’intera posta a casa.  Il primo gol arriva al 17′ con Tutino che “brucia” Mustacchio e mette in rete su assist di Fiamozzi. Dopo appena 3′ arriva il raddoppio ad opera di Mancuso che, da fuori area, realizza un gol splendido. Il Crotone viene aiutato a rientrare in partita da Brignoli, il portiere toscano commette un errore sul tiro di Crociata e devia la palla in rete. Nella ripresa ci si aspetta un Crotone diverso ed invece è l’Empoli menare le danze ad al 61′ arriva il terzo gol con  Henderson che finalizza un assist del solito Tutino. Una sconfitta che evidenzia un problema di concentrazione dei rossoblù.          La sosta invernale ha fatto sicuramente male alla squadra che sembrava rilanciata con tre vittorie consecutive. Il tecnico dovrà lavorare sulla testa dei ragazzi per preparare al meglio il prossimo impegno contro la Cremonese che ieri ha perso in casa con il Pisa.

EMPOLI: Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi (86’ Bandinelli), Ricci, Henderson (82’ Stulac); Bajrami (78’ Ciciretti), Mancuso, Tutino. A disp: Branduani, Perucchini, Antonelli, Nikolau, Sierralta, Pinna, Fantacci, Zurkowski, La Mantia. All. Marino
CROTONE: Cordaz; Golemic, Spolli, Gigliotti; Mustacchio (68’ Molina), Benali, Barberis (83’ Zak), Crociata, Mazzotta; Maxi Lopez (68’ Gerbo), Armenteros. A disp: Festa, Figliuzzi, Bellodi, Cuomo, Curado, Gomelt, Jankovic, Evan’s. All. Stroppa
ARBITRO: Marinelli di Tivoli
MARCATORI: 17’ Tutino (E), 20’ Mancuso (E), 39’ Crociata (C), 62’ Henderson (E)
AMMONITI: Maietta (E), Benali (C), Balkovec (E), Zak (C), Bandinelli (E), Gerbo (C)