Il Crotone torna da Pisa con un solo punto ma il responso del campo non rispecchia quanto fatto vedere dagli squali. Per i primi 30 minuti gli squali hanno dettato legge e rischiato di andare in vantaggio al 4’ con Messias, il suo tiro è uscito di poco a lato. Il brasiliano ancora vicino al gol al 22’, il suo sinistro a giro sul palo alla destra del portiere termina di poco alto e, nel momento migliore dei rossoblù, al 30’ sugli sviluppi di un angolo è arrivato il gol di De Vitis.

 

Due minuti dopo mischia in area pisana con Pinato che si sdraia sulla line di porta ed impedisce a Simy di mettere il pallone dentro. Ad inizio ripresa Barberis scocca un tiro dai 25 metri che sfiora il palo alla sinistra di Gori.

 

Il Crotone attacca e detta i tempi ed il Pisa cerca di sfruttare le ripartenze ed al 65’ ha l’occasione di raddoppiare con Gucher che da pochi passi angola troppo la sua conclusione.

 

Dopo il pericolo il Crotone raggiunge il pari con Golemic al 71’ che insacca di testa su assist di Mazzotta. Prima della fine gli squali hanno altre due occasioni, intervallate dall’espulsione di Gigliotti. Al 78’ Mazzotta, servito da uno splendido colpo di tacco di Benali, calcia di sinistro ma trova il portiere Gori, il migliore in campo, che compie un vero e proprio miracolo smanacciando il pallone e strozzando il grido in gola al pendolino rossoblù. Due minuti dopo il Crotone rimane in 10 per il fallo da rosso diretto di Gigliotti su Fabbro. Nonostante  l’inferiorità numerica a menare le danze è ancora la squadra rossoblù  ed all’85’ sfiora il vantaggio con Messias che colpisce il palo.

Finisce 1 a 1 una partita che negli ultimi venti minuti ha vista salire in cattedra il signor Minelli di Varese che, per paura di perdere il controllo del match, ha esagerato con i cartellini. Alla fine si conteranno 11 ammonizioni ed un’espulsione. Si torna in terra calabra con la consapevolezza che si meritava di più, ma il tecnico in sala stampa si è detto soddisfatto del punto guadagnato.

PISA: Gori; Aya, De Vitis (66’ Ingrosso), Benedetti; Belli, Verna, Gucher, Siega, Pinato (57’ Birindelli); Marconi, Masucci (76’ Fabbro). A disp. Perilli (GK), Izzillo, Moscardelli, Di Quinzio, Minesso, Meroni, Marin, Liotti, Asencio. All. D’Angelo

CROTONE: Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Benali, Barberis, Crociata (61’ Vido), Mazzotta (80′ Mustacchio); Messias, Simy (68’ Nalini). A disp: Festa (GK), Figliuzzi (GK), Spolli, Panza, Cuomo, Evan’s, Rutten, Gomelt, Zanellato. All. Stroppa

Arbitro: Minelli di Varese

Reti: 30’ De Vitis, 71’ Golemic

Ammoniti: 27’ Crociata, 40’ Masucci, 69’ Benedetti, 72’ Aya, 73’ Messias, 74’ Verna, 86’ Benali, 86’ Fabbro, 90’+4 Vido, 90’+6 Siega

Espulso: 80’ Gigliotti