Col direttore Mario Sconcerti abbiamo analizzato a TMW vari temi di campionato a partire dalla Juventus: “Si inizia a vedere la mano di Sarri anche se rispetto a Napoli si affida meno al possesso e di più alle grandi individualità.