© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il tecnico dell’Udinese Luigi Delneri ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la vittoria contro il Bologna: “Abbiamo avuto molte situazioni importante anche prima che il Bologna rimanesse in dieci. La squadra ha meritato di vincere la partita, anche se il gol è arrivato alla fine. E’ una vittoria importante per lavorare con tranquillità”.

Sarà stato orgoglioso Di Natale?
“Danilo avrà lavorato con lui e avrà imparato qualcosa. La squadra ha prodotto un calcio ad alta intensità, abbiamo creato molte occasioni importanti. Abbiamo fatto forse il gol più difficile. Questo gol significa molto in una giornata importante per l’Udinese, realizzato dal suo capitano. E’ stata una novella a lieto fine”.

Perica?
“Lo sto osservando per vedere le qualità. E’ un ragazzo che ha grande spunto, ma deve migliorare a muoversi senza palla. Son tutti ragazzi giovani e devono imparare a muoversi bene. Hanno però volontà e questo è molto importante”.

Widmer vale una grande squadra?
“La grande squadra per lui è l’Udinese. E le grandi squadre aspettano. Deve migliorare ancora molto. Son tanti i giocatori che possono ambire a grandi squadre. Deve migliorare sia nella fase difensiva sia in quella offensiva”.