© foto di www.imagephotoagency.it

INTER, AUSILIO PRENDE POSIZIONE: “IL NOSTRO FUTURO È STEFANO PIOLI”. SASSUOLO, DI FRANCESCO ASSICURA: I BIG NON SI MUOVONO A GENNAIO. ATALANTA, IL LIVERPOOL PENSA A KESSIE: PRONTI 27 MILIONI. TORINO, GLI OCCHI DEL WEST HAM SU HART. E LA JUVE AUMENTA IL PRESSING SU CALDARA – Simeone all’Inter? No. “Il futuro si chiama Stefano Pioli”, parole firmate Piero Ausilio, direttore sportivo dei nerazzurri che ha preso posizione sulle voci che accostano alla panchina del club di Suning il Cholo in vista della prossima stagione. Una presa di posizione chiara che dà forza al tecnico ex Lazio. Prende posizione anche l’allenatore del Sassuolo, Eusebio Di Francesco: nessuna cessione eccellente a gennaio. Berardi, Defrel e gli altri punti fermi di casa Sassuolo non si muoveranno. Mentre potrebbe muoversi Kessie dall’Atalanta. La Juve ci pensa per giugno magari strappando un’opzione a gennaio, il Liverpool valuta una soluzione immediata e ha pronti 27 milioni. Un’idea che potrebbe stuzzicare la Dea e indurla a cedere il giocatore. In odore di cessione potrebbe esserci anche Caldara, che è idea della Juventus. La valutazione però è di quelle importanti. Per Caldara servono 15 milioni di euro.
E intanto piccolo campanello d’allarme a Torino. Hart nel mirino del West Ham, in caso di Premier League il prossimo anno il portiere potrebbe tornare in Inghilterra. E il Toro andrebbe alla ricerca di un altro portiere. E il Napoli, per l’attacco, pensa a Babacar…

BENFICA, EDERSON NEL MIRINO DEL MANCHESTER CITY CHE STUDIA AUBAMEYANG. WEST HAM, SOGNO BENITEZ PER LA PANCHINA. ATLETICO MADRID, IDEA POCHETTINO SE SIMEONE VA VIA – Un’idea per la porta del futuro. Il Manchester City pensa ad Ederson Moraes del Benfica, classe 93 e oggi protagonista della squadra portoghese. Un’idea che può diventare qualcosa di più concreto. Intanto il City si muove e valuta anche Aubameyang per l’attacco, studiato e visionato da vicino. Attivo anche il West Ham, che vuole svoltare. Il sogno per la panchina è Rafa Benitez, ma non sembra orientato a lasciare il Newcastle. E l’Atletico Madrid si muove e si cautela: se il Cholo Simeone dovesse decidere di andare via, pronto Pochettino…