© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Delneri torna a Bergamo e pensa a qualche ritocco nell’undici che affronterà gli orobici, consapevole che l’ultimo ko non toccherà lo spirito della squadra di Gasperini: “Perdere contro la Juve credo che ci sta, restare delusi per aver perso a Torino è dura. Troveremo la solita Atalanta al di là di una partita persa, per altro contro la squadra più forte del campionato”. Ecco le scelte dei tecnici dai rispettivi centri sportivi:

ATALANTA: Gasperini tocca pochissimo nella formazione che gli sta regalando così tante soddisfazioni. Petagna sarà ancora al centro dell’attacco e alle sue spalle Kurtic e Gomez, con lo sloveno schierato come bilanciere di una formazione che ha trovato gli equilibri perfetti, anche senza il titolare Berisha.
Probabile formazione (4-3-1-2): Sportiello; Masiello, Caldara, Toloi; Conti, Gagliardini, Kessie, Spinazzola; Kurtic, Petagna, Gomez.

UDINESE: un paio di variazioni provate da Delneri in allenamento. Samir dovrebbe continuare ad agire come terzino sinistro, anche se Wague spinge per tornare titolare, mentre a centrocampo Halfredsson è stato provato regista, come alternativa a Kums. In tal caso, spazio a Jankto al fianco di Fofana, mentre in attacco De Paul potrebbe allargarsi e fare la terza punta al fianco di Thereau e Zapata.
Probabile formazione (4-3-1-2): Karnezis; Widmer, Danilo, Felipe, Samir; Halfredsson, Fofana, Kums; De Paul; Thereau, Zapata.