© foto di Federico Casinelli/TuttoFrosinone.com

La stagione del Pisa, forse, inizia davvero. Non tanto sul campo, perché da quelle parti i toscani hanno già messo cuore e polmoni, sorprendendo chi li riteneva già del tutto fuori dai giochi. Fuori dal campo, perché pare finalmente chiusa l’estenuante trattativa per la cessione del club. Salutano i Petroni, arriva il gruppo dei Corrado: si chiude con un comunicato, un po’ come tutta la gestione mediatica della questione. Si aspettano novità ufficiali in dirigenza, con l’ingresso di nuove guide per una squadra in oggettiva difficoltà. La vera guida di questa stagione, però, rimane: quel Gattuso che sin qui si è sdoppiato e ha ottenuto comunque ottimi risultati. Ora potrà concentrarsi solo sul suo ruolo, che in fondo è quello di allenatore, non di factotum. Ognuno al suo ruolo, il Pisa torna alla normalità. Con la possibilità, in vista di gennaio, di aumentare il numero di frecce nella faretra di Ringhio. Adesso si fa sul serio. In tutti i sensi.