© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il difensore del Bari Elio Capradossi ha parlato in conferenza stampa della sfida contro il Pisa e di quella contro l’Avellino in cui i pugliesi si presenteranno decimati: “Il punto conquistato in Toscana ce lo teniamo stretto, è stata una partita sofferta, ma siamo riusciti a non perdere e per noi va più che bene. Ora ci attende un’altra gara fondamentale contro l’Avellino e dovremmo compattarci per superare l’emergenza e vincere. – continua Capradossi come riporta il sito del club – Spero di sfruttare tutte le occasioni possibili, mettermi in mostra e aiutare la squadra. La nostra difesa è fra le più forti della Serie B e farò di tutto per dare una mano ai compagni. Voglio concentrarmi sulle ultime tre gare senza pensare ad altro. La prima parte di stagione mi è servita molto perché giocando con alcuni calciatori esperti sono migliorato. Maestri? Sicuramente Strootman con cui mi sono allenato a lungo essendo entrambi reduci da un infortunio. Mi ha aiutato tantissimo a capire cosa serve per arrivare nel calcio che conta”.