Gennaro Gattuso © Getty Images

Il tecnico dei toscani ha aggiunto: “La Coppa Italia non era tra le nostre priorità”

TORINO PISA COPPA ITALIA GATTUSO / Il Pisa perde 4-0 col Torino e saluta la Coppa Italia. Queste le parola del tecnico Rino Gattuso ai microfoni di 'Rai Sport' nel postgara: 

"Ho fatto giocare chi aveva giocato meno. Era importante per dare minuti a chi ne aveva bisogno, ma non era questa la nostra priorità: vogliamo salvarci, con tutti i problemi che abbiamo. I tifosi? Il loro calore e la loro vicinanza ci dà una mano nelle problematiche, ma speriamo di dargli una grande soddisfazione. Facciamo pochi gol? Creiamo tanto, non so perché poi non realizziamo: dobbiamo migliorare. Ci arriveremo. Tiriamo poco quando arriviamo negli ultimi 16 metri, forse dobbiamo fare in più anche negli allenamenti. Non è solo una colpa degli attaccanti, è tutta la manovra. Io motivatore? Non basta per fare questo lavoro. Bisogna farsi capire, ho il fuoco dentro, voglio fare questo e provo a migliorare su tanti aspetti. Situazione societaria? Ho perso le speranze: fin quando non vedo dati di fatto non ci credo più. Non è cambiato nulla negli ultimi giorni. Sono il comandante di questa barca e non la lascio".

D.G.