© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Quarantacinque minuti. Tanto è durata la riunione fiume tenuta ieri a Castel Volturno dall’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri. Il tecnico campano ha tenuto a rapporto la squadra, ma anche lo staff tecnico e il ds Giuntoli: “Non voglio vedere facce abbattute – ha detto -. Non siamo in crisi, ma bisogna essere più cattivi, più determinati: o nel fare un altro gol o nel non prenderlo. Dobbiamo fare qualsiasi cosa per riuscire in uno dei due intenti perché gettare al vento vittorie come quelle con il Sassuolo sono un gran peccato”, la sintesi del suo discorso riportata da Il Mattino.