Alessandro Bernardini
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Terracciano 6 – Mai seriamente chiamato in causa, risponde presente sul tentativo di Ardizzone dalla distanza. Sempre pronto anche nel secondo tempo, soprattutto sul tiro di Mammarella mentre non può nulla sul gol di Sprocati.

Perico 6 – Parte bene nei primi minuti, poi la Salernitana attacca quasi solo sulla sinistra e si limita a contenere Mustacchio.

Bernardini 5.5 – Serata più tranquilla del solito per il centrale granata che si limita a guidare la retroguardia dei campani. Viene beffato in occasione del gol di Sprocati.

Schiavi 6.5 – Sannino gli rinnova la fiducia preferendolo a Luiz Felipe e lo ripaga con una prestazione più che convincente. Dal 79′ Luiz Felipe sv.

Improta 6 – A tratti è devastante ma viene fermato con troppa facilità dai difensori piemontesi.

Ronaldo 6- Gara dell’ex senza infamia e senza lode per il brasiliano, costretto spesso a doversi liberare del pallone in fretta e furia.

Della Rocca 6.5 – Attivissimo in entrambe le fasi, spesso guida le ripartenze granata proponendosi con costanza anche in area di rigore. Dal 76′ Zito sv.

Rosina 6.5 – A tratti testardo ed impreciso, macina chilometri su chilometri lottando su tutti i palloni.

Vitale 6.5- Chiede sempre il pallone e ha ragione. I suoi cross sono un pericolo costante per la difesa della Pro Vercelli.

Coda 6- Fatica a spuntarla su un Luperto particolarmente determinato, c’è comunque il suo zampino sul gol vittoria.

Donnarumma 6.5 – Torna a segnare dopo quasi un mese di digiuno confermandosi bestia nera per i piemontesi. Dal 71′ Busellato.