© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il difensore del Cagliari Bruno Alves ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina: “L’obiettivo salvezza? Non è un ridimensionamento per me, è un’esperienza che mi mancava e che dunque è preziosa. E’ stato Cristiano Ronaldo a parlarmi benissimo della Sardegna, ho accettato con entusiasmo. Ho firmato prima dell’Europeo, sarei venuto anche se non avessimo vinto. Spalletti? Mi ha insegnato molto allo Zenit, dalla tattica alle gestione del gruppo. Cosa si dirà di me in futuro? Voglio lasciare il segno in questa squadra, ne riparliamo più avanti”.