© foto di Federico Gaetano

Prima della gara contro l’Inter, il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare ha parlato ai microfoni di Premium Sport:

Questa una gara per continuare la rincorsa e per il futuro di Inzaghi?
“Abbiamo parlato con lui quando gli abbiamo affidato la squadra, siamo stati chiari, non vogliamo mettergli pressione, alla fine prenderemo una decisione per quanto riguarda la permanenza alla Lazio. Non è stato ancora deciso niente, abbiamo le idee chiare e speriamo di essere aiutati dai risultati”.

Valutazione di Candreva e Biglia, quanto valgano?
“Non sono bravo con i numeri, non è il mio compito. Sono dei giocatori pregiati che hanno un valore importante, l’anno scorso abbiamo fatto una strategia con questi giocatori, quest’anno prenderemo le decisioni per il bene della Lazio”: .

Idee chiare su cosa?
“Ci saranno dei cambiamenti, a fine stagione faremo delle valutazioni, la Lazio del prossimo anno sarà completamente diversa”.

Quando prenderete queste decisioni forti?
“Purtroppo il calcio è fatti di risultati, quando mancano, i tifosi non sono contenti. Nei momenti difficili dobbiamo mantenere la calma e pensare a testa fredda, tutte le decisioni per il futuro. Non vedo difficoltà, abbiamo fatto dei discorsi chiari a tutta la squadra per quanto riguarda il futuro, chi non si sente valorizzato qui avrò la possibilità di andare via. Per quanto riguarda il mercato in entrata, il Nome della Lazio fa gola a tanti giocatori, è un’opportunità importante”.

La Lazio del futuro è già fatta?
“Sarà fatta quando è tutto nero su bianco. Vogliamo fare una buona squadra ma tra il dire e il fare c’è di messo il mare. E’ inutile parlare di mercato, mancano tre gare, poi faremo delle scelte e delle valutazioni e spero che possano essere le scelte giuste per il bene della società”.