© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Emiliano Viviano, portiere della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Mi sono operato al naso ma sono quasi a posto. L’Italia rispetto agli ultimi 20 anni non sarà favorita ma quando gli altri giocano contro di noi fanno sempre tanta fatica. Poi è ovvio che ci saranno molte difficoltà e non sarà facile. Ho fatto bene quest’anno, potevo meritare la convocazione ma anche i miei colleghi non sono stati da meno. Montella? Sembra che la storia sia chiusa, la società vuole continuare con l’allenatore e penso sia la scelta giusta. Ci sono state una serie di cose che non ci ha permesso di rendere al meglio, quando poi ti ritrovi in lotta per la salvezza fai più fatica rispetto ad altre squadre che sono più abituate. Dobbiamo fare meglio. Quello tra Osti e Montella credo sia stato un semplice diverbio, cose che succedono. Cassano? Non so quale sarà il suo futuro, ha un contratto ma non so quale sarà la scelta di Antonio e della società”.