Prima pagina Sport24.gr

Dal punto più basso a quello più alto in 18 mesi. Claudio Ranieri nell’ultimo anno e mezzo ha vissuto i picchi di una carriera da allenatore ormai trentennale. Riavvolgiamo il nastro, 15 ottobre 2014. “Ma che cazzo?”, scrive in italiano il noto quotidiano ellenico Sport24.gr. Il titolo arriva l’indomani della sconfitta interna contro l’Irlanda del Nord. La Grecia di Ranieri continua a inanellare risultati negativi e il mese successivo – dopo un’altra sconfitta, questa volta contro Fær Øer – la federazione ellenica gli dà il benservito.
Per il tecnico di Testaccio la carriera da allenatore sembra ormai finita. L’avventura in Grecia pare certificare che il calcio e le idee di Ranieri tecnico possono andare in archivio. Sembra, appunto. E’ solo apparenza. Perché la chiamata un po’ a sorpresa del Leicester nell’estate successiva dà vita a ciò che tutti conosciamo, alla vittoria più clamorosa nella storia della Premier League.