© foto di Federico Gaetano

23.49 – Termina la conferenza stampa

Su Grassi: “Ha avuto una crescita straordinaria, l’ho tenuto perchè potevano darlo in prestito. Dopo le prime gare ha preso consapevolezza, sa attaccare gli spazi, si sovrappone sull’esterno, è pulito nelle giocate e riconquista bene palla. Di testa le prende tutte, è completo, ma ha 21 anni e bisogna aspettare, a Napoli se sbagli due parti sei già bruciato. Assicuro che ha grandi prospettive”.

Il Napoli deve avere rimpianti o poteva fare poco contro la Juve? “La Juve è superiore, è partita male, ma poi fare 25 vittorie su 26… come fai a stargli dietro? Il Napoli ha fatto il massimo ed il pubblico apprezza il gioco di questa squadra. Partite come oggi ne ha fatte tante, forse dovrebbe risparmiarsi ad un certo punto perchè in una stagione ci sono dei cali, è normale, e servono i ricambi”.

De Roon e Sportiello sono pronti al salto di qualità? “Sportiello l’avete visto, è già maturo ma è uno dei portieri di maggiore prospettiva. Era difficile confermarsi ma l’ha fatto. De Roon al primo anno in Italia ha fatto bene, non so se riusciremo a trattenerlo, ma prima devo vedere se resto io… Lui a volte eccede nel temperamento, va sempre nel recupero palla, ma è da grande squadra”

Come analizza la gara? “Mi interessava restare sempre in partita, abbiamo avuto qualche presupposto per segnare, ma poi il Napoli ha aumentato di ritmo mettendoci grande pressione. Sportiello ha fatto parate straordinarie, ma poi potevamo fregarli all’ultimo con un colpo di testa. L’importante è fare la nostra gara nonostante la salvezza”.

Chi sta meglio tra Napoli e Roma? “Amo questa città, ho ricordi straordinario, non posso che augurarmi che resti al secondo posto. L’arrivo di Spalletti ha fatto cambiare marcia alla Roma, ha fatto un recupero formidabile ma il Napoli può mantenere i due punti. Dico 70% Napoli”.

23.41 – Inizia la conferenza di Reja

Amici di Tuttomercatoweb.com, buonasera! La nostra redazione vi dà il benvenuto alla diretta testuale della conferenza di Edy Reja. Il tecnico dell’Atalanta, a breve, commenterà la prestazione offerta dalla Dea al San Paolo contro il Napoli.