© foto di Federico Gaetano

Simone Salviato analizza così Lanciano-Avellino, gara persa dagli abruzzesi: “Meritavamo di pareggiare questa partita, la gioia del gol è stata vanificata dalla sconfitta – ha esordito -. Non parlo dell’arbitro perché non è compito mio, ma certe cose si vedono senza che lo dica io. Non sta a me giudicare. Peccato perché eravamo partiti molto bene, purtroppo abbiamo peccato di ingenuità in mezzo, in dieci uomini abbiamo fatto un po’ di fatica. Abbiamo speso tanto e verso la fine eravamo un po’ stanchi”.