© foto di Imago/Image Sport

Festa rimandata per il Leicester, che però a Old Trafford mette un altro mattoncino importante nella corsa verso il primo titolo della sua storia. A Manchester a partire meglio è la formazione di casa, che passa in vantaggio dopo pochi minuti grazie ad una rete di Martial. Lingard potrebbe raddoppiare, ma Schmeichel mostra tutti i suoi riflessi, e così a trovare la via del gol sono proprio le Foxes, con capitan Morgan che sfrutta nel migliore dei modi un calcio piazzato firmato Drinkwater. L’espulsione nel finale del centrocampista classe 1990 della Nazionale inglese non rovina i piani ai ragazzi di Ranieri, che mettono in cascina un altro punticino e ora vedono avvicinarsi sempre più il traguardo: se stasera il Tottenham non dovesse battere a domicilio il Chelsea, allora le Volpi potrebbero stappare lo champagne senza aspettare la gara di sabato con l’Everton.

Dopo tre pareggi consecutivi, torna a brillare l’Arsenal, che inguaia il Norwich, battendolo di misura in virtù della segnatura al minuto 59 di Welbeck: il successo consente ai londinesi di riprendersi il terzo posto, scavalcando in classifica il Manchester City, sconfitto per 4-2 dal Southampton (mattatore del match, Mané, autore di una splendida tripletta). Quest’ultimo balza in settima piazza e torna prepotentemente in lizza per un posto in Europa League, approfittando dell’inatteso ko in terra gallese del Liverpool: a punire i Reds e a far sorridere Guidolin sono le marcature di Ayew (doppietta per lui) e Cork, intervallate da quella – illusoria – di Benteke. In zona Champions, da rimarcare il perentorio 3-0 del West Ham, portatosi a sole cinque lunghezze dal quarto posto, mentre per ciò che concerne la lotta salvezza, il weekend sorride al Newcastle, impostosi col risultato di 1-0 sul Crystal Palace e ora in vantaggio di un punto sul Sunderland, quest’ultimo protagonista di un pari in rimonta sul campo dello Stoke City.

CLASSIFICA: Leicester City 77, Tottenham 69*, Arsenal 67, Manchester City 64, Manchester United 60*, West Ham 59*, Southampton 57, Liverpool 55*, Chelsea 47**, Stoke City 48, Everton 44*, Watford 44*, Swansea City 43, WBA 41, Bournemouth 41, Crystal Palace 39, Newcastle 33, Sunderland 32*, Norwich City 31*, Aston Villa 16.
* 1 partita in meno
** 2 partite in meno