© foto di Imago/Image Sport

Lo scenario per la prossima Champions League è quasi al completo. Quasi tutti i verdetti sono stati emessi e manca solo la vincente della sfida di San Siro per determinare chi fra le due madrilene partirà da testa di serie. Per il secondo anno consecutivo la Spagna avrà 5 squadre mentre l’Italia ancora una volta rischia grosso, con la Roma attualmente peggior piazzata fra le squadre che hanno accesso ai playoff, con forte rischio di trovare una big. Questa la situazione attuale per la prossima stagione del massimo torneo europeo:

FASE A GIRONI – TESTE DI SERIE

Vincente Real Madrid (Spagna, 1° nel ranking)-Atletico Madrid (Spagna, 4°)
Bayern Monaco (Germania, 2°)
Barcellona (Spagna, 3°)
Benfica (Portogallo, 6°)
Paris Saint-Germain (Francia, 7°)
Juventus (Italia, 9°)
CSKA Mosca (Russia, 41°)
Leicester (Inghilterra, 123°)

FASE A GIRONI – NON TESTE DI SERIE
Perdente Real Madrid-Atletico Madrid
Borussia Dortmund (Germania, 8°)
Arsenal (Inghilterra, 10°)
Siviglia (Spagna, 14°)
Napoli (Italia, 17°)
Bayer Leverkusen (Germania, 18°)
Basilea (Svizzera, 19°)
Tottenham (Inghilterra, 23°)
Dinamo Kiev (Ucraina, 26°)
Lione (Francia, 28°)
PSV Eindhoven (Olanda, 33°)
Sporting Lisbona (Portogallo,40°)
Brugge (Belgio, 46°)
Besiktas (Turchia, 62°)

PLAYOFF
Manchester City (Inghilterra, 11°)
Porto (Portogallo, 16°)
Villarreal (Spagna, 32°)
Borussia Monchengladbach (Germania, 49°)
Roma (Italia, 51°)

TERZO TURNO DI QUALIFICAZIONE

squadre campioni
Olympiacos (Grecia, 24°)
Viktoria Plzen (Rep. Ceca, 43°)
Astra (Romania, 153°)

squadre piazzate
Shakhtar Donetsk (Ucraina, 21°)
Ajax (Olanda, 29°)
Anderlecht (Belgio, 37°)
Fenerbahçe (Turchia, 52°)
Sparta Praga (Rep. Ceca, 53°)
Steaua (Romania, 57°)
Monaco (Francia, 58°)
Young Boys (Svizzera, 85°)
Rostov (Russia, 146°)
AEK Atene (Grecia, 192°)

SECONDO TURNO DI QUALIFICAZIONE
Salisburgo (Austria, 48°)
Celtic (Scozia, 54°)
APOEL Nicosia (Cipro, 61°)
BATE Borisov (Bielorussia, 63°)
Legia Varsavia (Polonia, 73°)
Dinamo Zagabria (Croazia, 82°)
Ludogorets (Bulgaria, 83°)
Copenaghen (Danimarca, 86°)
Qarabag (Azerbaigian, 134°)
Rosenborg (Norvegia, 136°)
Astana (Kazakistan, 137°)
Skenderbeu (Albania, 198°)
Stella Rossa (Serbia, 209°)
Dinamo Tbilisi (Georgia, 237°)
FH (Islanda, 241°)
Trencin (Slovacchia, 249°)
F91 Dudelange (Lussemburgo, 262°)
Zalgiris Vilnius (Lituania, 270°)
Hapoel Be’er Sheva (Israele, 276°)
Olimpija (Slovenia, 279°)
Dacia Chisinau (Moldavia, 292°)
Vardar (Macedonia, 298°)
Norkkopping (Svezia, 304°)
Ferencvaros (Ungheria, 322°)
Crusaders (Irlanda del Nord, 326°)
Zrjniski (Bosnia-Erzegovina, 335°)
Dundalk (Irlanda, 359°)
Mladost (Montenegro, 362°)
Liepaja (Lettonia, 371°)
SJK (Finlandia, 404°)

PRIMO TURNO DI QUALIFICAZIONE
The New Saints (Galles, 257°)
Valletta (Malta, 286°)
Flora Tallinn (Estonia, 329°)
Santa Coloma (Andorra, 357°)
B36 (Far Oer, 391°)
Lincoln Red Imps (Gibilterra, 407°)
Alashkert (Armenia, 432°)
Tre Penne (San Marino, 435°)