© foto di Federico De Luca

Mauro Zarate è sicuramente la nota più positiva del mercato di gennaio della Fiorentina. Nonostante i dubbi della piazza al momento del suo arrivo e le poche maglie da titolare concessegli finora da Sousa, l’attaccante argentino è riuscito infatti a ritagliarsi un ruolo da protagonista con giocate decisive, tre gol e due assist in 15 presenze (13 in Serie A e 2 in Europa League). Per parlare del suo futuro – l’ex West Ham è arrivato a Firenze a titolo definitivo con un contratto fino al 2018 – FirenzeViola.it ha intervistato in esclusiva il suo fratello-agente Rolando Zarate.

Zarate, ci può fare un primo bilancio di questi primi quattro mesi di suo fratello in maglia viola?
“Mauro è contentissimo a Firenze, sta sfruttando tutte le occasioni che gli vengono date e ha impiegato davero poco tempo per inserirsi in una squadra affiatata come la Fiorentina. Nonostante il momento complicato dei viola, la sua stagione fin qui è stata positiva e di questo siamo soddisfatti”.

Solamente cinque presenze dal 1′ per lui finora: Zarate vorrebbe giocare di più?
“Chiaramente vorrebbe avere più spazio. Come ogni calciatore il suo desiderio è giocare il più possibile, ma a decidere è l’allenatore e le scelte di Paulo Sousa vanno rispettate”.

Nonostante il contratto fino al 2018 coi viola, diverse sirene di mercato hanno già iniziato a suonare: dove giocherà Zarate nella prossima stagione secondo lei?
“Senza dubbio a Firenze. E vi dico di più, la prossima sarà una grande stagione per Mauro con la Fiorentina, quella della sua consacrazione in riva all’Arno”.