lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeESCLUSIVA TMW - Palermo, Goldaniga: "Interesse delle big fa piacere, ma resto"
Array

ESCLUSIVA TMW – Palermo, Goldaniga: "Interesse delle big fa piacere, ma resto"

© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Palermo è salvo. Al termine di un’annata a dir poco complicata, i rosanero domenica hanno infatti battuto l’Hellas Verona conquistando nell’ultima giornata di campionato una sofferta, quanto voluta permanenza in Serie A. Per parlarne, TuttoMercatoWeb.com ha intervistato in esclusiva una delle note più positive della stagione dei siciliani, il difensore centrale Edoardo Goldaniga.

Goldaniga, si aspettava una stagione simile da parte del Palermo?
“È stata una stagione particolare, sicuramente. Non volevamo arrivare con l’acqua alla gola all’ultima giornata. Per fortuna col Verona è andato tutto per il verso giusto e abbiamo mantenuto la categoria. E’ molto importante per la società, ma anche per tutta la città e i tifosi”.

Cos’ha portato il ritorno di Ballardini?
“Con Ballardini abbiamo sempre lavorato bene. Ha continuato quanto aveva iniziato, dando fiducia alla squadra e riportando quell’entusiasmo che un po’ era svanito”.

Quanto hanno pesato i numerosi cambi in panchina?
“È stato un anno particolare, certamente. Ma siamo venuti fuori tutti uniti e lo abbiamo dimostrato”.

Lei è stato senza dubbio una delle note più positive della stagione rosanero. Possiamo già definirla un leader di questa squadra?
“Sono riuscito a ritagliarmi un po’ di spazio in questa squadra, ma sono ancora giovane e voglio crescere. Ora pensiamo a riposare, ricarichiamo le pile in vista della prossima stagione”.

Il suo nome è stato accostato più volte a Napoli e Fiorentina. Che effetto le fa?
“Essere accostato a club importanti fa piacere, è un grande motivo di orgoglio. Io però penso soltanto a lavorare giorno dopo giorno. Adesso la mia testa è rivolta a riposare e alle vacanze e poi ad iniziare una nuova stagione con il Palermo. Ho un contratto lungo qui al Palermo, sono amato e voluto dal Presidente, dalla società e dallo staff. Resterò e ne sono felice”.

Ha un modello da seguire nel calcio?
“I grandi calciatori li vedi dal carattere e dall’entusiasmo che hanno in campo e fuori. Quest’anno ho vissuto con giocatori come Maresca, Sorrentino, Gilardino, Rispoli. Sono stati loro per me i primi esempi da seguire”.

RELATED ARTICLES

Most Popular