© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Per parlare del momento che sta attraversando la Pro Vercelli dopo la sconfitta di ieri contro il Cesena, la redazione di Tuttomercatoweb.com ha contattato in esclusiva il direttore sportivo dei piemontesi Massimo Varini:

Il vostro momento?
“Siamo lì con gli altri a giocarci la salvezza, per il momento siamo a un solo punto dalla zona play out. Questa posizione dovremo tenerla a tutti i costi fino alla fine. Ieri abbiamo perso ma abbiamo anche cercato di giocarcela. Loro sono stati più forti e hanno meritatamente vinto. Nel primo tempo forse abbiamo giocato meglio, ma al loro primo tiro in porta abbiamo subito gol. Nel secondo tempo è stato tutto più difficile. Noi siamo calati e loro hanno trovato più spazi per giocare e hanno giocatori importanti come Kone e Sensi che li hanno saputi sfruttare. Noi abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, peccato per il risultato. Loro in casa sono molto forti perché hanno conquistato ben 48 punti su 62 proprio al Manuzzi”.

Sabato contro il Trapani?
“Dovremo fare la partita della morte e della vita. Non ci sono altri modi per descriverla. Dobbiamo fare almeno cinque punti in tre partite cominciando subito dalla gara contro il Trapani che sta facendo un campionato straordinario. Dopo il Crotone è la squadra che ha fatto meglio di tutti, non ci resta che fargli un grande applauso. Noi però proveremo a giocarcela a viso aperto come del resto farà Cosmi”.