Per tutta la stagione, è stata la prima scelta assoluta di Claudio Ranieri sulla fascia destra. Inizialmente più per mancanza di alternative che altro, in rosa in fondo non esistevano altri terzini destri di ruolo. Danny Simpson, dopo gli esoridi nel Manchester United, ha girato parecchio prima di trovare la sua dimensione. Anversa, Sunderland, Ipswich Town, Blackburn e quindi Newcastle, la prima vera esperienza da protagonista dopo che i Magpies avevano acquistato il suo cartellino dopo una miriade di prestiti. Al St. James Park Simpson è rimasto 4 anni, prima di passare al QPR. Una stagione a Londra, quindi ecco la chiamata del neopromosso Leicester e la complicata salvezza dello scorso anno. Il resto è storia recente e oramai nota al mondo intero, col ragazzo di Salford che in passato ha dovuto svolgere non poche ore di servizi sociali per problemi con la giustizia ma che oggi, così come le altre Foxes, può festeggiare il titolo di campione d’Inghilterra.