© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com

Franco Lerda, tecnico del Vicenza, commenta così la gara persa contro lo Spezia: “Abbiamo incontrato un avversario forte sotto tutti i punti di vista però parto dal risultato che mi sembra eccessivamente pesante. I ragazzi hanno fatto una gara più che onorevole. Uno Spezia cinico ha avuto la meglio su un Vicenza che ha creato almeno quanto l’avversario, vedi le occasioni con Brighenti e Raicevic che potevano cambiare la partita – riporta il sito ufficiale del club -. Le partite finiscono al novantesimo e bisogna tenerle sempre aperte, abbiamo pure colpito il palo con Vita. La terza rete è un eurogol di Acampora appena entrato. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi perché sono usciti a testa alta, continuando a giocare, rimanendo sempre ordinati e senza perdere la bussola. Non abbiamo fortunatamente accusato altri infortuni perché siamo già in una situazione abbastanza precaria, non ci sono stati ammoniti e pertanto cerchiamo di conservare solo gli aspetti positivi. Testa alta, recuperiamo le energie psicofisiche dopo una settimana molto dispendiosa, cerchiamo di recuperare gli acciaccati e ricompattiamoci. Andiamo avanti con estrema fiducia. Il Vicenza si conferma squadra ordinata, con dei grandissimi valori e la reazione c’è stata: ripeto alziamo la testa, ricompattiamoci e prepariamo la gara di sabato. Il risultato ha dimostrato che questa gara ci ha punito eccessivamente…”, ha concluso.