© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Carpi a caccia del riscatto dopo la sconfitta di sabato scorso contro il Sassuolo. Tre punti che sarebbero fondamentali per la squadra di Fabrizio Castori, attualmente appaiata in classifica al Palermo ma quartultima grazie a una migliore differenza reti. Per questo i biancorossi non potranno certo rilassarsi, nella prima delle sette finali che li attenderà da domani fino al termine della stagione. Dall’altra parte il Chievo non ha ormai più niente da chiedere al campionato, visti i 41 punti ottenuti in questo campionato. La formazione di Rolando Maran non regalerà però niente ai propri avversari, visto cos’è accaduto anche la settimana scorsa proprio contro il Palermo, battendo i rosanero per 3-1 al Bentegodi. Chievo arbitro della salvezza dunque, con il Carpi che cercherà però di fare meglio della sua diretta concorrente, sperando in un successo della Lazio al Barbera domenica sera.