© foto di Federico De Luca

Da Cagliari a Quartu Sant’Elena andata e ritorno, con un “dirottamento” fino a Trieste. E’ stato una sorta di folle Giro d’Italia quello che ha visto protagonista il Cagliari negli ultimi anni. Un tour che ha patito, come i propri tifosi, a causa della questione stadio. A più riprese il Sant’Elia è stato dichiarato inadatto al grande calcio e da qui l’idea di Massimo Cellino si fruttare l’Is Arenas per risolvere la questione. Una soluzione che, però, si è rivelata non risolutiva, con la squadra costretta a volare al “Nereo Rocco” di Trieste per giocare alcune delle sue gare casalinghe. Con l’approvazione da parte del Comune di Cagliari del progetto per il nuovo stadio tutto questo diventerà il passato. Per il Cagliari e tutta la Sardegna. Perché il Casteddu deve avere una casa delle sue ambizioni. Per tornare a stupire in Serie A.