© foto di Federico De Luca

Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Punto Zero: “Zapata ha una media gol molto alta, ha giocato pochissimo a causa di un infortunio importante ma la sua crescita è esponenziale. Siamo molto contenti, con la Fiorentina ha fatto un gol incredibile perché si è sollevato di un metro e mezzo da terra. Può diventare un giocatore importantissimo e lo dico perché alle qualità tecniche affianca grande spirito di sacrificio, raro da trovare nei calciatori talentuosi. Futuro? Ha un altro anno di prestito, resterà con noi anche il prossimo anno perché ne ha bisogno, anche dal punto di vista tecnico. Allan lo conoscete bene, non si ferma mai, ogni anno cresce imparando quotidianamente ed allenandosi al massimo. Sono convinto che nella sua testa abbia un obiettivo importante, magari raggiungere la nazionale. Badu? Non ci siamo seduti col Napoli per parlare né di lui né di altri giocatori. Siamo impegnati in obiettivi importanti, è presto per parlare di mercato. Badu ha qualità importanti, è al sesto anno di Serie A, ha grandissima personalità e se manifestasse la volontà di andar via ne parleremo in estate: oggi è prematuro parlarne. La nostra speranza, ovviamente, è di tenerlo ed il ragazzo ha manifestato la voglia di restare qui. Zielinski? Sta facendo molto bene, ha gli occhi della Premier League addosso, l’interesse del Liverpool c’è ed è concreto ma lasciamo il ragazzo tranquillo fino a fine stagione per giocarsi le sue carte. Eravamo certi delle sue qualità. Secondo posto? Cinque punti di distacco sono tanti, il Napoli ha perso pochi punti, con la Roma sarà una bella lotta ma gli azzurri sono favoriti”.