© foto di Federico De Luca

Totò Di Natale ha annunciato il suo addio all’Udinese. Contro il Carpi sarà la sua ultima partita in bianconero. Il capitano quindi cala il sipario, nella conferenza stampa odierna, sulla sua meravigliosa avvenutura in bianconero: “Non ci sarò domani e mi spiace davvero molto. Sono due mesi che non gioco una partita. Purtroppo ho un problema grosso che mi sta tenendo fuori. Spero di rientrare al più presto e di esserci contro il Carpi per quella che sarà la mia ultima partita al Friuli. Sono stati dodici anni vissuti intensamente. La mia carriera all’Udinese è degna di un film, ma adesso il protagonista non c’è più. Se vado via, vado via a testa alta, ho dato tutto. Sono orgoglioso di aver fatto tanto per questa maglia. Ho ho avuto tante soddisfazioni e raggiunto tanti record, grazie anche ai miei compagni e alla società. I dodici anni più belli della mia vita. Sarà una bella emozione salutare tutti coloro che mi hanno fatto sentire a casa”. Un addio all’Udinese ma non al calcio, Totò ha ancora tanta voglia di giocare: “Non smetterò di giocare. Posso dare ancora qualcosa e provare e rincorrere Meazza”.