© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Ai microfoni di TMW Radio, durante la trasmissione Il Sampdoriano, l’ex portiere blucerchiato Luigi Turci ha parlato del momento della squadra di Vincenzo Montella dopo il pareggio contro la Fiorentina.

Una grande prestazione da parte di Viviano al Franchi. Come valuta la sua stagione?
“Domenica a Firenze sia lui che Tatarusanu hanno fatto grandi parate. Il punto è andato meglio alla Sampdoria anche se avrebbe potuto anche vincere, vista il grande intervento del rumeno su Quagliarella alla pochi minuti dalla fine della partita. Viviano sta facendo un ottimo campionato, è stato costante nel suo rendimento ed è stato decisivo in più di un’occasione. Davanti al suo ex pubblico ha di mostrato molta personalità”.

Che partita si aspetta tra Samp e Udinese?
“Le due squadre valgono di più dei punti che hanno in classifica. Entrambe stanno cercando punti per la tranquillità dopo aver trascorso una stagione difficile. La Samp ha molta qualità, mentre l’Udinese ha meritato la vittoria contro il Napoli. Per questo penso che avrà la meglio chi penserà meno al risultato. I bianconeri hanno disputato la loro miglior partita contro i partenopei, ma anche la squadra di Montella è molto più quadrata rispetto a qualche tempo fa e il pubblico aiuterà i blucerchiati”.

Pensando al pareggio ottenuto al Franchi, pensa che si stiano gettando le basi in vista della prossima stagione?
“Potenzialmente la Samp è meglio di Frosinone e Carpi ma adesso dovrà pensare a chiudere la pratica salvezza. Solo successivamente dovrà pensare al futuro. Adesso sarebbe azzardato”.

Cosa ne pensa delle quattro giornate di squalifica comminate a Higuain?
“Regolamento alla mano dico che ha pesato tantissimo il contatto fisico tra il giocatore e l’arbitro. Penso comunque che almeno una giornata gli verrà tolta dopo il ricorso”.