© foto di Federico Gaetano

Queste le parole, a TMW Radio, di Leandro Rinaudo, partendo dalla squalifica di Higuain. “Gonzalo ha avuto una reazione brutta. A vedersi è una reazione brutta, ma chi sta in campo sa bene che i momenti non sono facili da gestire. Adesso il Napoli perde tanto, è uno fondamentale. Quattro giornate sono pesanti: è vero che ha fatto un gesto brutto verso l’arbitro, da condannare sportivamente, ma è una squalifica pesante”.
Campionato finito? “I punti sono veramente tanti, il Napoli deve oltretutto affrontare la Roma, la squadra più in forma del campionato”.
Sul Palermo. “Affronterà una squadra rivoluzionata in panchina, la Lazio avrà grandi stimoli. Spero che stavolta non valga la legge del subentrato che fa bene, mi auguro che i rosanero facciano bene”.
Rinaudo direttore sportivo. “Sto studiando, non voglio fare il passo più lungo della gamba. Ho voglia di fare, di imparare, con calma, piano piano spero di togliermi importanti soddisfazioni come fatto da giocatore”.



Fonte originale