Ternana, Vitale: "Contro la Pro un pareggio che vale come tre punti"

Dopo il 2-2 contro la Pro Vercelli, Luigi Vitale della Ternana ha parlato alla stampa. Ecco le dichiarazioni raccolte da TernanaNews.it: “In questa squadra siamo tutti importanti, ma oggi avevo voglia di giocare perché venivo da un infortunio non grave, ma che mi ha tenuto fuori un po’. Non so cosa è successo in quel frangente di due minuti, ma poi l’abbiamo ripresa e questa è la cosa importante di questa sera. Il punto di stasera? Con gli altri risultati, è come se avessimo vinto la partita. Il rigore l’ho tirato con calma, guardando Pigliacelli, anche se la palla scottava: nessuno degli altri si è proposto di tirarlo, anche perchè sono io il rigorista e la responsabilità è la mia. Non ho ancora gamba, ma in queste due partite ho avuto molta voglia. Stasera Mustacchio, che sulla mia fascia ha dimostrato grande gamba, mi ha messo in ritmo. Blackout in quei due minuti? Sono stati due episodi diversi: ancora non me lo spiego, ma nel calcio ci sta. Il punto è guadagnato alla grande, sabato ci aspetta una grande partita con l’Ascoli”.