© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Xherdan Shaqiri non ha rimpianti: ai microfoni di Tageswoche, il calciatore svizzero afferma che i mesi passati in nerazzurro cercherà di dimenticarli al più presto: “É stata una bella esperienza che mi ha permesso di conoscere come si svolge il calcio e la vita in Italia. Ho trovato molte difficoltà, troppe, perché Mancini cambiava continuamente la formazione e alla fine ho deciso di cambiare aria. Allo Stoke è diverso, posso andare ad allenarmi in totale tranquillità e non finisco sui giornali ad ogni errore”.