Francesco Totti © Getty Images

Il vicepresidente dell’Inter parla del capitano giallorosso

ROMA ZANETTI TOTTI / ROMA – Rivali in campo ma con in comune l'essere simboli della propria squadra: Javier Zanetti e Francesco Totti hanno per anni calcato gli stessi campi di calcio, ora uno si trova dietro la scrivania e l'altro continua a incantare in campo, anche se il suo futuro è avvolto dal mistero. 

Il vicepresidente dell'Inter in un'intervista a 'Il Giorno' ha parlato del capitano della Roma: "Con lui ho un ottimo rapporto. Parliamo di un grande campione che ha fatto la storia della Roma: ieri per nostra sfortuna ha fatto vincere la Roma. Spero che possa finire al meglio la storia con la sua squadra del cuore: anche io ho vissuto questo momento e la mia società è stata esemplare per quello che mi ha dato e mi continua a dare. Ho preso la decisione sei mesi prima di finire il campionato, ho parlato con la società  e abbiamo preparato un percorso per finire al meglio. In questo momento – ha continuato Zanetti – , al di là dell'allenatore di turno, la cosa più importante è la società. Per questo spero che Francesco possa finire la carriera come merita, deve esserci buon senso perché questa bellissima storia finisca come si deve". 

B.D.S.