© foto di Federico Gaetano

L’attaccante del Pescara Gianluca Caprari ha parlato della sua avventura con la maglia del club abruzzese in un’intervista rilasciata a B Magazine: “Mi fa molto piacere aver giocato già più di 100 gare col Pescara, anche se non ci avevo mai pensato. Questa maglia è stata indossata da grandi campioni e per me è un orgoglio poterla vestire. Oddo mi ha fatto sentire subito importante, sono riuscito a cresce anche sotto l’aspetto della leadership e ora mi sento un punto di riferimento nonostante sia ancora giovane. Un’altra persona importante per me è stato Zeman che mi ha fatto capire subito cosa significasse lavorare duramente e poi lui è un maestro per ogni attaccante. Lapadula? È come se giocassimo insieme da anni, siamo riusciti a capirci e completarci in poco tempo. – conclude Caprari parlando della Serie A – Ogni giocatore sogna di poterci giocare. Io l’ho appena accarezzata e so che per tornarci devo lavorare duramente. Ma i miei obiettivi sono tanti e ambiziosi e voglio raggiungerli con sacrificio e lavoro quotidiano”.