© foto di Federico Gaetano

E’ possibile che l’esperienza di Pierpaolo Bisoli al Perugia terminerà alla fine della stagione. L’avventura del tecnico toscano però, dati alla mano, non è da archiviare come negativa. Nonostante una rosa decimata dagli infortuni che hanno portato l’allenatore ad avere la rosa pienamente a disposizione per la prima volta sabato scorsa per la gara con l’Avellino, il suo Perugia è ancora in zona playoff. La qualificazione al post season è difficile, visti i sei punti di disavanzo da Entella e Novara, ma niente è ancora perduto soprattutto avendo a disposizione la quarta miglior difesa del torneo. A supporto del lavoro di Bisoli arriva anche il lancio di giovani come Drole e Zebli oltre a quello su giocatori pronti per la Serie A come Fabinho, Spinazzola e Rizzo. Non è dunque tutto da buttare in casa del Grifo. Ci sono anche delle luci assieme alle ombre.