© foto di Federico Gaetano

Dalle pagine de La Gazzetta del Mezzogiorno il presidente del Bari Gianluca Paparesta ha parlato della trattativa per il passaggio del 50% delle quote azionarie al magnate malese Darò Ahmad Noordin: “Non è stata una trattativa estemporanea… Era in piedi già da tempo. Come in tutte le cose, poi, ci sono momenti di riflessione, superati i quali, abbiamo raggiunto un accordo. Da tre anni a questa parte lavoro intensamente per trovare soci solidi ed economicamente forti, che colgano al volo le grandi opportunità che una piazza come Bari può offrire per regalare ai nostri tifosi le soddisfazioni che meritano. Datò arriverà a Bari nei prossimi giorni e si tratterrà per assistere alla gara contro il Como… Abbiamo tentato anche di reperire investitori italiani, ma la crisi generale non ha consentito grandi movimenti… Sotto questo profilo, meglio coinvolgere investitori stranieri…”.