© foto di Federico Gaetano

Francesco Modesto, esterno difensivo del Crotone, ha parlato ai microfoni di SkySport: “L’atmosfera? Fantastica perché un sogno che sta per realizzarsi. Siamo ad un passo dal paradiso. Con un punto raggiungeremo quello che era un obiettivo impensabile. Io poi sono crotonese e da bambino sognavo di giocare nel Crotone in Serie A. Esserci riuscito davvero è un orgoglio pazzesco. Quando abbiamo capito che potevamo davvero crederci? Dopo la gara a La Spezia quando anche il mister ha detto che dovevamo smettere di pensare ad altro e puntare a vincere il campionato. Io e Juric? Siamo amici da quando giocavamo insieme al Genoa, assieme anche a Palladino. Quello fra noi è un rapporto speciale ed è strano averlo come allenatore, ma c’è massimo rispetto dei ruoli. Il futuro di Juric? Voglio il meglio per lui, sarò d’accordo su quella che sarà la sua scelta. Gli auguro di fare una grande carriera. Il mio futuro? Io sono in scadenza di contratto, ma centrare la Serie A a 34 anni è già un grande traguardo”