© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Le questioni societarie hanno preso il sopravvento su tutte le tematiche relative al Milan. Negli ultimi giorni le notizie sono state monopolizzate dai discorsi sulla cessione del club, fondamentale per la sopravvivenza stessa del Milan. Il punto è sempre lo stesso, un giorno Berlusconi è più convinto di cedere, l’altro sembra fare un passo indietro. Un’eterna indecisione che coinvolge anche chi gli sta intorno, nonostante la famiglia e Fininvest stiano da tempo spingendo per la vendita delle quote di maggioranza. Per il patron è una questione di cuore e non è così scontato che dica si alla proposta della cordata cinese, pur essendo un’offerta molto allettante. I nomi degli investitori non sono ancora usciti ma pare che sia un gruppo molto solido, proprio quello che servirebbe al Milan.

Se da un lato ci sono le tematiche societarie a farla da patrona, dall’altra ci sono le questioni di campo che tornano ad essere importanti dopo il brutto ko contro il Verona. Domani il Milan dovrà vederla con il Frosinone in casa, una gara fondamentale per conservare il sesto posto, poichè il Sassuolo è alle spalle e preme per il sorpasso. Brocchi sembra intenzionato a confermare il modulo con il trequartista che dovrebbe essere Honda alle spalle di Balotelli e Bacca. Torna anche Alex dopo il turno di squalifica, sarà una partita in cui molti rossoneri dovranno dare risposte concrete sul campo dopo la bruttissima figura contro una squadra già retrocessa.