© foto di Federico De Luca

JUVENTUS, SU MARCHISIO C’E’ IL BAYERN MONACO. DE SCIGLIO E RABIOT I NOMI IN ENTRATA. IL MANCHESTER UNITED PENSA AD ALEX SANDRO. IPOTESI ATLETICO PER CUADRADO. ANCHE IL NAPOLI SU LAPADULA. ROMA, L’ARSENAL NON MOLLA MANOLAS. SABATINI A LONDRA INCONTRA IL CHELSEA PER SALAH E NAINGGOLAN. UFFICIALE IL RINNOVO DI NAGATOMO CON L’INTER FINO AL 2019. BIGLIA SALUTA LA LAZIO: BASELLI IL SOSTITUTO. MARIO RUI VICINO ALLA FIORENTINA. DI NATALE SALUTA UDINE

Juventus attiva sia in entrata che in uscita. De Sciglio resta un nome buono per la sostituzione di Caceres, mentre sul trequartista Matheus Pereira di proprietà del Corinthians c’è da registrare la concorrenza di Barcellona e Real Madrid. Per Cuadrado si fa avanti anche l’Atletico Madrid, su Marchisio invece incombe il Bayern Monaco: pronti 50 milioni di euro da parte del club tedesco per il centrocampista bianconero. Un altro gioiello, nel frattempo, entra nel mirino di una big, col Manchester United su Alex Sandro (servono 45 milioni). In entrata, uno degli obiettivi resta Rabiot, col PSG che lo valuta 20 milioni.

Il Napoli si unisce alla corsa su Lapadula, alla quale partecipano già Juventus, Genoa e Lazio (oltre al Tottenham). In casa Roma, l’Arsenal non molla la presa su Manolas (oltre che sullo juventino Morata) mentre Salih Uçan è ai saluti: il turco non verrà riscattato dal Fenerbahce. Viaggio a Londra per Sabatini, a colloquio col Chelsea per parlare del futuro di Salah e Nainggolan. Nulla da fare invece per Witsel, con l’agente che ha smentito incontri con la Roma, e per Paratici, con il “no” arrivato in risposta all’offerta di un ruolo come direttore sportivo. Il portiere Alisson, infine, conferma il suo approdo in giallorosso dalla prossima stagione: “Situazione definita, ho l’accordo”.

E’ ufficiale il rinnovo di Nagatomo con l’Inter fino al 2019, mentre dalla Spagna arrivano voci di un imminente assalto del Siviglia per Felipe Melo. Contatti in corso col Fenerbahce per Jovetic, osservato speciale Paredes in vista della prossima estate e obiettivo concreto resta Ansaldi ma prima serve il riscatto del Genoa.

Le altre. La Lazio pensa a Baselli come possibile sostituto del partente Biglia. Mario Rui si avvicina alla Fiorentina, con lo stesso Empoli che non esclude l’ipotesi di un ritorno di Di Natale (l’agente dell’attaccante ha confermato che lascerà Udine). La stessa Udinese starebbe pensando a Maran: è lui uno dei candidati per la panchina bianconera per la prossima stagione. Nel Torino resta in dubbio la permanenza del terzino Zappacosta.

CONTE PENSA ALLO SCAMBIO HAZARD-JAMES. IL TOTTENHAM VUOLE BLINDARE POCHETTINO. OZIL E ISCO NEL MIRINO DEL FENERBAHCE. SIVIGLIA, PRAET IL DOPO BANEGA

Josè Mourinho è pronto a tornare in panchina, anche se resta ancora qualche dubbio su quale sarà la sua prossima squadra (Manchester United in pole). Chi ha invece già annunciato dove proseguirà la propria carriera è Antonio Conte (ufficialmente al Chelsea), attivissimo sul mercato e deciso a valutare lo scambio col Real Madrid Hazard-James Rodriguez. I blancos riflettono anche sulla cessione di Isco, obiettivo del Fenerbahce per sostituire l’ex Juve Diego, vicino all’Antalyaspor. L’alternativa per il club turco si chiama Mesut Ozil, anche se il giocatore è vicino al rinnovo di contratto con l’Arsenal (180.000£ alla settimana). Restando in Spagna, il Siviglia continua il pressing sul talentuoso Praet dell’Anderlecht, prima scelta per sostituire il partente Banega. L’Atletico Madrid ha deciso di trattenere Fernando Torres, ma potrebbe ritrovarsi senza il difensore Gimenez, cercato dal Real. Chiosa sul Tottenham, che vorrebbe blindare mister Pochettino con un contratto da ben 7 milioni a stagione.