© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

INIZIA IL VALZER DEI TECNICI. L’UDINESE SCEGLIE PIOLI, L’ATALANTA SALUTA REJA E PENSA A MARAN. ROMA, CONTATTO FRA TOTTI E I NY COSMOS; DZEKO RICHIESTO IN PREMIER LEAGUE. COME LAPADULA: C’È IL TOTTENHAM. FROSINONE, TUTTE SU GUCHER. LA SAMPDORIA PENSA A PUSCAS

Inizia il valzer dei tecnici per il prossimo anno: cambia l’Atalanta, cambia l’Udinese. Gli orobici sono pronti a salutare Edy Reja: a fine anno l’addio, per il futuro piace parecchio Rolando Maran, artefice dell’ottima stagione del Chievo. I friulani, da parte loro, hanno sostanzialmente già scelto Stefano Pioli, con il quale vi è già un accordo biennale. Tecnici in ballo, Guidolin rimane un’idea per il futuro dell’Italia: l’apertura è arrivata dal diretto interessato, che però ha escluso qualsiasi contatto. Mentre Spalletti rassicura i tifosi: “Totti rimarrà per altri dieci anni, io rimarrò anche”.

Restiamo in casa giallorossa e anzi direttamente in casa del Pupone: vi sarebbe stato un contatto con i New York Cosmos per un contratto quadrimestrale, la richiesta del numero 10 capitolino sarebbe pari a 500 mila euro per questo periodo. Sirene a stelle e strisce anche per Marco Borriello, attaccante dell’Atalanta: sulle sue tracce vi sono Toronto e New York Red Bulls. Mentre, tornando all’ombra del Cupolone, Edin Dzeko piace al West Ham. Fari puntati dalla Premier anche su Gianluca Lapadula, stella del Pescara: c’è il Tottenham, oltre al Leicester.

Pillole sparse: l’Udinese incassa il sondaggio del Cruzeiro per Edenilson, mentre lo Zenit San Pietroburgo tratta col Torino la cessione estiva di Kamil Glik. Mario Balotelli sempre più lontano dal Milan: c’è il Monaco. E l’Inter pensa alla difesa: c’è Erkin, piace parecchio anche Armando Izzo del Genoa, per arrivare al quale i nerazzurri sarebbero in pole position. La Sampdoria pensa a Puscas, dell’Inter ma in prestito al Bari, per l’attacco. Capitolo Frosinone, Gucher piace a tante: in particolare a Lazio, Sassuolo e Genoa, con Atalanta e Bologna che rimangono comunque vigili sulla situazione del calciatore attualmente in scadenza di contratto nel giugno 2017.

HARRY KANE NEL MIRINO DI REAL MADRID E BAYERN MONACO. DUELLO INGLESE PER RAFA SILVA DEL BRAGA. IL MANCHESTER UNITED PREPARA IL RINNOVO DI RASHFORD, IL REAL MADRID DI BENZEMA, IL LIVERPOOL DI JOE ALLEN. MANCHESTER CITY, GUARDIOLA VUOLE MARQUINHOS. DEILA IN BILICO AL CELTIC: IDEA MOYES

Premier League protagonista, inutile dirlo. Ma forse anche in uscita: perché Harry Kane, decisivo col Tottenham contro lo Stoke, è nel mirino di Real Madrid e Bayern Monaco, anche se gli Spurs vorrebbero trattenerlo. Una stella portoghese per il derby del nord-est inglese: Manchester United e Liverpool sono pronte a darsi battaglia per Rafa Silva del Braga. Il Leicester prossimo campione pensa a Tolisso del Lione per il futuro. Il Chelsea avvia i primi contatti per Moussa Dembelé del Fulham, mentre per l’attacco l’Everton punta Forsberg, svedese del Lipsia. Il Manchester United, ida parte sua, prepara il rinnovo di contratto per la stellina Marcus Rashford. Futuro in Scozia possibile per l’ex di Old Trafford David Moyes: l’Aston Villa lo ha chiamato, ma lui aspetta che il Celtic Glasgow siluri Ronny Deila. L’Arsenal è pronto a chiudere per l’arrivo di Granit Xhaka: costerà poco meno di 30 milioni di euro, poi spazio ad un attaccante. Il Manchester United, sempre lui, monitora William Carvalho e Joao Mario, mentre Jurgen Klopp ha deciso: arriverà il rinnovo di contratto per Joe Allen. E Pep Guardiola vuole Marquinhos nel suo Manchester City.

Pillole varie: il Real Madrid prepara l’accordo per il rinnovo, fino al 2021, del contratto di Karim Benzema. Il Betis Siviglia, invece, si vede proposto Pione Sisto, talento del Midtjylland, seguito però anche dal Celta Vigo. Il Bayern Monaco incassa l’interessamento del Besiktas per Arjen Robben e scippa il Metz: accordo col giovane lussemburghese Thill. Marouane Chamackh potrebbe tornare al Bordeaux in estate.

Ufficialità sparse: il Werder Brema ha preso a parametro zero per giugno Justin Eilers. Al St. Pauli arriva l’attaccante Bouhaddouz; l’Olimpia Lubiana licenzia Nikolic per insulti razzisti. Cervera è il nuovo allenatore del Cadice.