© foto di Imago/Image Sport

JUVE: CAVANI PER L’ATTACCO, MA C’E’ ANCHE BENTEKE. NAPOLI: SARRI SARA’ BLINDATO, TRATTATIVA COL VERONA PER GOLLINI. INTER: ICARDI ALLONTANA L’ADDIO, LO ZENIT SEGUE MANCINI PER LA PANCHINA. ROMA: DUE ARRIVI IN DIFESA, FALQUE VERSO LA GERMANIA. FIORENTINA: IN BILICO DIVERSI ELEMENTI OFFENSIVI. LAZIO: MIHAJLOVIC PER LA PROSSIMA STAGIONE, DE ROON PER IL DOPO BIGLIA. BOLOGNA: DIAWARA VIA. GENOA: JURIC PER LA PANCHINA – C’è sempre Cavani nel mirino della Juventus per potenziare l’attacco. Tuttosport scrive che l’eliminazione dalla Champions League del Paris Saint-Germain avrebbe convinto i bianconeri a spingere sull’acceleratore, anche se Al-Khelaifi starebbe cercando di trattenerlo. La volontà dal calciatore conterà tanto e al momento sembra che le intenzioni del Matador siano quelle di lasciare Parigi per far ritorno in Italia. Alla Vecchia Signora piace anche Oscar, brasiliano che Conte potrebbe decidere di non trattenere al Chelsea. Il calciatore classe ’91 ha una valutazione di 35 milioni di euro. Non solo Morata e Isco, in estate potrebbe aprirsi una vera e propria asse di mercato tra Juventus e Real Madrid. Secondo quanto raccolto da TuttoMercatoWeb.com, nell’incontro in programma a fine mese i due club parleranno infatti anche di alcuni giovani, tra cui il centrocampista Mascarell. Per l’attacco, secondo Talksports, c’è anche Benteke: sarebbero pronti 25 milioni di euro da offrire al Liverpool per il belga, stando alle indiscrezioni che arrivano dall’Inghilterra.

Passiamo al Napoli, pronto a blindare Sarri. Il Mattino parla delle richieste dell’allenatore ex Empoli, ossia ingaggio più alto e niente clausole: questo il nuovo contratto chiesto dal tecnico. L’appuntamento per definire l’intesa è previsto a fine campionato. In caso di qualificazione alla Champions, Sarri percepirà il premio da settecentomila euro. L’agente di Valdifiori ha svelato a Radio Crc che il suo assistito “non vuole vivere un altro anno da comparsa” in azzurro. Giuffredi è anche l’agente di Hysaj, sul quale ha dichiarato: “Sta benissimo a Napoli e vorrebbe restare, ma il discorso economico va rivisto. Dopo un anno ha dimostrato di essere di grande livello e se finora non abbiamo parlato perché ci sono obiettivi in ballo, a fine campionato troveremo una soluzione”. Secondo quanto riportato da Radio Kiss Kiss, il club di De Laurentiis avrebbe avviato una trattativa con l’Hellas Verona per il portiere Gollini.

Capitolo Inter. Icardi ha allontanato l’addio attraverso il Corriere della Sera: “Tutti gli anni si dice che devo andare via, è sempre la stessa storia. Sono contento di stare qua, di fare il capitano, l’attaccante, segnare. Certo voglio vincere, ma voglio farlo qui come hanno fatto tanti prima di me”. L’Inter prosegue il processo di italianizzazione della rosa e, dopo Eder, i prossimi obiettivi sono quelli relativi a Soriano e Candreva. Secondo Leggo, per il sampdoriano le chiavi dell’affare sarebbero Ranocchia e Dodò, mentre per l’esterno della Lazio il club nerazzurro dovrà formulare un’offerta per convincere Lotito. Smentita di circostanza dell’agente di Erkin, terzino turco in scadenza di contratto col Fenerbahce che ha già trovato un accordo con l’Inter valido per le prossime quattro stagioni. “Non è affatto vero che coi nerazzurri ci sia già un accordo”, ha detto il procuratore Altiparmak ai microfoni di futbolarena.com. Intanto Sky svela che lo Zenit pensa a Mancini per la panchina, con i russi che seguono anche Pellegrini e Paulo Sousa per il dopo Villas-Boas.

In casa Milan spunta una nuova cordata per l’acquisizione del club. Con la trattativa con Mr Bee quasi definitivamente arenata, il club rossonero sta valutando nuove soluzioni. Il Sole 24 ore svela che l’italo-americano Salvatore Galatioto, ex banchiere di Lehman Brothers, è il regista della cordata asiatica che punta a rilevare la proprietà del Milan.
La Galatioto Sports Partners starebbe discutendo con la Fininvest e con Berlusconi. L’offerta sul piatto è di circa 650 milioni di euro.

La Roma lavora per potenziare la rosa. Il Messaggero scrive che in difesa sembra tutto definito: previsti almeno due acquisti, con Ansaldi al posto di Digne e il centrale Acerbi per sostituire Castan. Rebus in vece a centrocampo, che dipenderà dalle eventuali partenze: Pjanic è tentato da Bayern, ma il più richiesto resta Nainggolan. Il Chelsea continua a trattare l’ex Cagliari e cerca di convincere uno tra Manolas e Rudiger. Falque potrebbe lasciare la Roma, sulle sue tracce ci sarebbe lo Stoccarda. Paredes, centrocampista attualmente all’Empoli ma di proprietà dei giallorossi, ha spiegato a TycSports: “Tornerò alla Roma per fine prestito, ma non so se rimarrò in rosa”.

La Fiorentina vuole creare la coppia di mercato Franco Baldini-Pradè, più di una semplice idea secondo La Nazione. Il quotidiano fa il punto sull’attacco viola: Babacar è il maggiore indiziato a fare la valigia (su di lui Liverpool e Sampdoria), Ilicic è invece alle prese con l’interessante proposta del Leicester e Kalinic sarebbe l’ideale per il Napoli per il dopo Higuain. Bernardeschi, inoltre, è sul taccuino di diversi top club europei.

Konko, terzino della Lazio in scadenza di contratto, ha parlato del suo futuro: “Già ci ho pensato, mi piacerebbe allenare o lavorare con i giovani. Ma non c’è ancora niente di deciso, comunque mi piacerebbe restare nel mondo del calcio perché è stato la mia vita”, riporta Lalaziosiamonoi.it.. Mihajlovic è già pronto a ricominciare da Formello, nonostante il recente esonero da parte del Milan. Il tecnico ha già una intesa di massima con la Lazio, al di là di come se la giocherà Simone Inzaghi in questo finale. Il serbo è la prima scelta di Lotito per il prossimo campionato. Per il dopo Biglia, secondo Mediaset, spunta il nome di de Roon dell’Atalanta.

Appunti sparsi. Diawara dovrebbe lasciare Bologna e in pole, secondo il Corriere di Bologna, c’è il Manchester City: il club felsineo vorrebbe incassare dai 15 ai 18 milioni di euro, magari aggiungendo all’operazione alcuni bonus legati a quello che sarà il percorso futuro del giovane centrocampista. Il Torino, in vista della prossima stagione, potrebbe cambiare qualcosa all’interno della dirigenza: secondo Tuttosport il club granata vorrebbe rinforzare la società e l’idea porta a Fassone, ex direttore generale di Napoli e Inter. E’ Juric il prescelto per la panchina del Genoa in vista della prossima stagione. A confermarlo è anche Sky, emittente che spiega dei contatti continui tra la società di patron Preziosi e l’attuale tecnico del Crotone. Gasperini, conteso da Torino e Cagliari, è sempre più lontano dalla conferma al termine della stagione. Ventura dovrebbe invece salutare il Toro e, secondo Tuttosport, potrebbe finire all’Atalanta. Zielinski ha voluto rettificare alcune dichiarazioni uscite in settimana a proposito del suo futuro con una breve intervista a Il Tirreno: “Non è vero che ho parlato con Klopp. Credo che nella traduzione dell’intervista che ho fatto quando ero in nazionale qualcosa sia stato sbagliato, io ho solo detto che so che il Liverpool è interessato a me e che dovrebbe aver già parlato con l’Udinese”. Il Torino registra la richiesta del Feyenoord per il giovane Rivoira, diciottenne difensore del settore giovanile.

BARCELLONA: GAMEIRO NEL MIRINO. LEICESTER: RANIERI VUOLE RESTARE A LUNGO. EVERTON: KLINSMANN PER LA PANCHINA. MONACO: COENTRAO TORNERA’ AL REAL. ATL. MADRID: PUO’ TORNARE THIAGO MOTTA. VALENCIA: ASTA INGLESE PER FEGHOULI. SIVIGLIA: PUO’ ARRIVARE ALLEN DAL LVERPOOL. PSG: LEWANDOWSKI PER SOSTITUIRE CAVANI – Il Barcellona ha messo gli occhi su Gameiro del Siviglia, Ranieri punta a chiudere la carriera al Leicester mentre ha chiuso alla panchina della Nazionale italiana. Intanto i foxes hanno bloccato Luis Hernandez dello Sporting Gijon, Klinsmann è in corsa per il dopo Martinez all’Everton mentre il Monaco non riscatterà Coentrao. Il portoghese tornerà al Real Madrid prima di cercare una nuova sistemazione, Guardiola ha chiesto la permanenza di Kompany al Manchester City, Nasri è invece in uscita: il francese è stato proposto allo Spartak Mosca. Sakho è il possibile successore di Berahino tra le file del West Bromwich Albion, Musonda ha ammesso di volere giocare con il Barcellona, il Valencia segue Pablo Hernandez del Celta Vigo mentre l’Atletico Madrid ha avuto un primo contatto per il ritorno di Thiago Motta. Rinnovo in vista per il tecnico Pardew col Crystal Palace, è asta per Feghouli vista la scadenza contrattuale col Valencia: Arsenal e Tottenham insidiano lo United per l’algerino. Il Siviglia è sulle tracce di Allen, che può salutare il Liverpool per la Liga. Intanto il Paris Saint-Germain ha intenzione di fare un tentativo per acquistare Lewandowski con la cessione di Cavani, mentre l’Eintracht Francoforte lavora al rinnovo del giovane Stendera.