15.18 – Nel corso dell’intervento a TMW Radio Alessandro Birindelli ha parlato del suo futuro e del suo candidato per il dopo Antonio Conte: “Mi piacerebbe tornare in campo da allenatore. Sto facendo il master, manca poco per l’abilitazione. Sto andando in giro e studiando con la speranza di portare presto il mio entusiasmo in campo. Panchina dell’Italia? Mi piace pensare a Donadoni, lo reputo un grande professionista ed un esempio per i giovani allenatori. Negli anni non ha mai fatto uscite fuori luogo, è adatto a rappresentare l’Italia”.

13.05 – L’operatore di mercato, Alessandro Grigoletto, ha parlato di vari suoi assistiti a TMW Radio. “Schelotto sta facendo bene, è arrivato a novembre e la squadra andava molto bene. Era indietro di preparazione, si è riconquistato il suo posto, sta giocando tutte le partite. La priorità è quella di rinnovare con lo Sporting, hanno già preparato un’offerta. L’Argentina vorrebbe portarlo alle Olimpiadi, si è mosso qualcosa in questi giorni. Lacroix? Gli piacerebbe l’Italia, c’era stato qualcosa a gennaio quando l’Inter ha ceduto Ranocchia avrebbe potuto prendere un altro centrale”.

12.05 – Giuseppe Bergomi, ex bandiera dell’Inter, ha analizzato il momento dell’Inter. “La squadra sta bene fisicamente, questa Roma non mi dà grandi garanzie. Finché la matematica non ci dà contro proverei a vincere tutte le partite. Icardi trova il gol con grande facilità, ma quando non segna lui c’è qualche problema. Dalla fase difensiva dei centrocampisti c’è poco in fase realizzativa. Io penso che l’Inter abbia una grande squadra, ha tantissimi giocatori, alle volte è pure un problema per trovare brillantezza in fase risolutiva. Eder con la mente sgombra avrebbe segnato alla fine”.

11.45 – Lo storico procuratore di Francesco Totti, Franco Zavaglia, ha fatto il punto sulla situazione del capitano romanista dopo la doppietta di ieri sera. “Ha sacrificato la sua carriera per la Roma, avrebbe potuto scrivere la storia con il Real Madrid e il Barcellona. Ha rifiutato soldi e prestigio per rimanere, ma non c’è nessuna riconoscenza”.

11.20 – L’ex allenatore del Torino, ora al Chiasso, Giancarlo Camolese ha parlato della sua annata in Svizzera: “È una bella esperienza, mi ci voleva per ripartire. Il campionato è molto interessante, molto diversa anche solo per l’affrontare le partite. Le squadre provano sempre a vincere, c’è meno tattica e molto agonismo. Nomi ce ne sono, a me piacerebbe citare i miei perché sono interessanti, stanno facendo molto bene. Ieri abbiamo giocato con il Wil, mi piace Koller. Il Losanna ha Custodio”.

11.00 – Giovedì post partite per TMW Radio, la radio ufficiale di Tuttomercatoweb.com. Tanti gli ospiti collegati con noi, soprattutto per discutere di quanto accaduto nelle scorse ore, dalla doppietta di Francesco Totti alla Juventus a un passo dallo Scudetto.