© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

14.17 – Con la promozione di Cristian Brocchi in Prima squadra, Stefano Nava viene promosso a tecnico della Primavera. I vice saranno Maldera e Pischetola. Lo riferisce Milan Channel.

14.00 – Massimo Moratti ha dedicato un pensiero a Sinisa Mihajlovic, esonerato dal Milan in mattinata. “Mi dispiace, è una persona serissima e sono molto colpito dal suo esonero. Lo stimo molto, ma si sa che gli allenatori hanno vita dura”.

13.43 – Per parlare dell’avvento di Cristian Brocchi come nuovo allenatore del Milan, TMW ha sentito il parere di Stefano Fiore: “Voglio fargli un grosso in bocca al lupo perché è un’occasione importante, fortemente voluta dalla società che osservandolo di giorno in giorno lo ha considerato perfetto per il dopo Mihajlovic. Se lo hanno ritenuto all’altezza della panchina del Milan è un’investitura di grande prestigio. E’ un rischio ovviamente ma io personalmente credo che abbiano scelto bene. Cristian si è preso una bella gatta da pelare. La differenza è che avrà fin da subito tutto l’appoggio da parte della società”.

13.28 – E’ in corso il primo vertice tecnico tra Galliani e il nuovo tecnico Brocchi, che sono a pranzo insieme a Milanello.

13.10 – Al centro sportivo di Milanello sono appena arrivati Adriano Galliani, amministratore delegato rossonero, e Rocco Maiorino, direttore sportivo.

12.56 – Lo staff di Brocchi e il tecnico stesso hanno raggiunto Milanello. Secondo quanto riferito da Sky, lo staff sarà così composto: Lazzarini, Baldo, Pecciarini, Liegi, Lubi e Alfredo Magni.

12.48 – Giovanni Lodetti commenta così il cambio in sella al Milan a TMW Radio: “Il feeling era finito, mi meraviglia un po’ perché sui giornali si leggeva come il presidente Berlusconi fosse con lui. Brocchi? Il meccanismo della prima squadra è ben diverso, è chiaro che ci sia un contatto fra Galliani e Berluisconi, evidentemente non c’era grossa convinzione su Mihajlovic. Ora non bisogna raggiungere Zamparini, dare la colpa all’allenatore è troppo semplice”.

12.42 – Massimo Caputi, noto giornalista sportivo, ha commentato così su Twitter l’esonero di Mihajlovic e l’arrivo di Brocchi sulla panchina del Milan: “Dopo Zamparini ecco Berlusconi. Esonerare Mihajlovic è senza senso come il Milan delle ultime stagioni”

12.32Massimo Taibi, ex portiere rossonero, ha parlato ai nostri microfoni per commentare gli ultimi accadimenti in casa Milan: “Stiamo parlando di una società che è sempre stata abituata a vincere e anche se i risultati ora non arrivano una soluzione si troverà sicuramente. Con la Juventus hanno giocato un’ottima partita, solo gli episodi hanno condizionato il risultato. Buffon è stato determinante. La società ha il diritto di prendere questo tipo di decisioni e farà di tutto per tornare a vincere”.

12.23 – Ultimissime dai colleghi di MilanNews.it riguardo gli spostamenti del nuovo tecnico: le auto con a bordo Cristian Brocchi e il suo staff sono partite ora dal centro sportivo Vismara, arrivo previsto a Milanello tra mezz’ora circa.

12.15 – E’ tempo di guardare avanti per il Milan: domani alle 14 avverrà la presentazione di Cristian Brocchi come nuovo allenatore.

+++ Milan: domani alle 14 la presentazione di Cristian Brocchi come nuovo allenatore +++

– SportMediaset.it (@Sport_Mediaset) 12 aprile 2016

12.12 – I giocatori rossoneri hanno salutato con commozione lo staff di Mihajlovic, in particolare Abate e Donnarumma, due punti fermi nella gestione del tecnico serbo.

12.04 – Il tecnico del Frosinone Stellone non si aspettava una scelta del genere da parte dei rossoneri: “Quando non arrivano i risultati il presidente è libero di prendere le sue decisioni, è più facile mandare via un allenatore che venti giocatori. Non so i motivi, Zamparini lo conosciamo tutti, negli anni ha ottenuto grandi risultati, a volte con cambi inaspettati. La decisione su Mihajlovic non me l’aspettavo perché arriva dopo un’ottima partita giocata contro la Juventus”.

11.44 – Come rivela questa mattina La Gazzetta dello Sport, Brocchi e Berlusconi hanno un’idea di calcio molto simile: l’ex centrocampista di Milan e Lazio, infatti, vuole che la sua squadra comandi il gioco e sia padrone del campo, giocando a palla a terra e con verticalizzazioni frequenti.

11.32 – “Incomprensibile, una scelta che mi lascia senza parole”. Non la prende bene Fulvio Collovati, che commenta così ai microfoni di TMW la scelta del patron Berlusconi: “A sei giornate dalla fine poi… al massimo aspetti la fine della stagione e poi legittimamente cambi, ma così non capisco. Che tra i due non ci fosse grande simpatia è noto, arcinoto, ma che senso ha cambiare ora? Io credo che Berlusconi abbia voluto dare un messaggio alla squadra, che si era schierata tutta dalla parte del mister ma senza ottenere risultati”.

11.12 – E’ arrivato il comunicato anche sui canali sociale dei rossoneri: è finita l’era Mihajlovic:

Mihajlovic has been relieved of his role as #ACMilan coach. @misterbrocchi will now be in charge of the first team https://t.co/RJhel5Qj1w

– AC Milan (@acmilan) 12 aprile 2016

11.03 – Cristian Brocchi, da qualche minuto nuovo tecnico del Milan, e il suo staff si trovano ancora al Vismara, informa MilanNews.it.

11.01 – Ora è ufficiale, il Milan saluta Mihajlovic. Di seguito il comunicato del club: “AC Milan comunica l’esonero del Signor Sinisa Mihajlovic dall’incarico di allenatore. Al Signor Mihajlovic vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività fin qui svolta con impegno e correttezza. La conduzione tecnica della Squadra è affidata, fino al termine dell’attuale stagione, al Signor Cristian Brocchi al quale AC Milan rivolge i più cordiali auguri di buon lavoro”.

10.43 – Nils Liedholm, Oscar Washington Tabarez, Fatih Terim, Leonardo, Clarence Seedorf e ora Sinisa Mihajlovic: non è fortunata la storia dei sei tecnici stranieri che hanno guidato il Milan durante tutto il corso dell’era Berlusconi. Lo sottolinea un’approfondita analisi di Sportmediaset.

10.22 – Adriano Galliani in questi minuti è a colloquio con Sinisa Mihajlovic per comunicargli di persona l’esonero. I due avevano già parlato al telefono nelle scorse ore, ma al termine dell’incontro ci sarà la comunicazione ufficiale dell’esonero.

10.03 – Secondo quanto riportato da SkySport sono attesi a minuti a Milanello alcuni componenti dello staff di Sinisa Mihajlovic con il compito di liberare gli spazi affidati al tecnico e chiudere, di fatto, la sua avventura al Milan. Tutto pronto per l’arrivo di Cristian Brocchi.

9.54 – Secondo quanto riferito dai colleghi de La Stampa prima dell’annuncio ufficiale di Cristian Brocchi quale nuovo tecnico del Milan è probabile un incontro fra la dirigenza rossonera e Sinisa Mihajlovic per chiudere il rapporto.

9.40 – Se Silvio Berlusconi ha deciso per l’arrivo di Cristian Brocchi, lo stesso non sembra essere vero per Adriano Galliani. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera l’ad rossonero avrebbe tentato di convincere il presidente a non cambiare allenatore a sei sole giornate dalla fine del campionato e con una Coppa Italia ancora da giocare.

9.20 – In attesa delle comunicazioni di rito inizia a delinearsi il primo giorno da allenatore del Milan per Cristian Brocchi. Come riporta SportMediaset questo pomeriggio (ore 15.00) a Milanello ci sarà il primo allenamento con Montolivo e compagni in vista delle ultime sei gare della stagione e la finale di Coppa Italia contro la Juventus. Sul fronte dello staff, invece, secondo MilanNews.it Brocchi potrà portare con se tutti i collaboratori che aveva in Primavera.

9.00 – La serata di ieri è stata sconvolta dalle novità provenienti da casa Milan. Sinisa Mihajlovic sarebbe, infatti, ad un passo dall’esonero, con Cristian Brocchi promosso dalla Primavera. Decisiva la cena svoltasi ad Arcore, fra il presidente Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e lo stesso Brocchi, da tempo candidato presidenziale alla guida del Diavolo. Nelle prossime ore atteso il comunicato ufficiale del club, con Sinisa Mihajlovic che, secondo quanto raccolto da MilanNews avrebbe ricevuto la comunicazione dell’esonero già nel pomeriggio di ieri.