© foto di Federico Gaetano

Queste le parole di Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Sassuolo:

Sull’incontro con Della Valle: “Noi parliamo sempre con il patron sia del presente che del futuro perché io sono una persona chiara, con uno spirito costruttivo. Io mi ritengo una persona sempre chiara e diretta. Io per un ciclo in viola? Io penso solo a dare il massimo per questa squadra, io sono focalizzato sulla squadra e sui giocatori. Io ho cercato sempre di essere onesto e chiaro con tutti, mi è dispiaciuto leggere notizie non vere sui giornali”.

Sui tifosi scettici sul momento viola: “Questa città è sempre stata vicina alla squadra nei momenti difficili. Sono sempre stati presenti, la storia mi dice che il tifoso viola è sempre vicino alla squadra. Noi dobbiamo dare di più soprattutto per loro, per farli sentire orgogliosi di tifare la Fiorentina. I risultati sono importanti per la felicità di questa città, i tifosi fanno dei sacrifici per seguirci quindi hanno tutto il diritto di criticare, ma non ci abbandoneranno mai”.

Sul gioco della Fiorentina: “Noi abbiamo determinati giocatori, per questo dobbiamo puntare su un tipo di gioco che si adatta alla loro caratteristiche tecnico-tattiche. È stata una settimana particolare. Ad Empoli non sono bastate le palle gol create nell’area avversaria. Domani forse non avremo così tante occasioni, ma vogliamo interrompere la striscia negativa”.